venerdì 19 dicembre 2014

La mia cucina in muratura.

Uno dei lavori che mi hanno vista impegnata nei mesi precedenti è stato il rinnovo della cucina.
Ma che bella idea!!!
Pensate che sono ancora in ballo e se tutto va bene finiremo la prossima primavera!!!





Da quando siamo andati ad abitare in campagna, quindici anni fa, ci siamo sempre aggiustati con quello che avevamo e adesso finalmente è arrivato il tempo di dare una sistemata...facile a parole!

La stanza della cucina di casa mia è molto grande, ci sono varie aperture e finestre che la rendono particolare e luminosa ma al tempo stesso rende difficile inserire una cucina componibile.


Poi i costi sono notevoli e i mobili che ho sono ancora sani anche se pochi e così, dato che la materia prima non ci mancava, abbiamo pensato di farla in muratura, si, ma coi mattoni, non con le piastrelle.

Con la volontà e la pazienza di quel santo che mi ha sposata e un poco di sabbia e cemento abbiamo cominciato i lavori, che premetto sono ancora da terminare, perché si fanno solo a tempo perso.






Questo piano lo abbiamo rimandato perché non sapevamo se ci piaceva di più senza, volevamo vedere prima come ci sarebbe stata la cucina economica.


Una delle tante giornate di pioggia che hanno accompagnato l'estate....
....e il nostro cagnetto Charlie che se la fa sotto o approfitta di ogni pretesto per stare in casa.






Finalmente il gas è a posto, ecco il primo caffè!!!
Il disegno in ceramica lo avevo fatto io qualche tempo fa, avrei dovuto farne un vassoio, ma in questo modo sono sicura che non si romperà mai! Non credete? ahahah


Ecco la prima parete, zona cottura.
 Manca ancora la greca, e il piano sotto la cucina economica.
Abbiamo deciso che starà meglio un po' più alta.

tendina sotto lavello

 Questa è la seconda parete, zona lavello.
Ho sempre amato le cucine con le tendine, è anche un modo pratico ed economico per eliminare le ante e i mobili.

La stoffa l'ho acquistata da Ikea, è una fantasia che volevo da tempo, i fiori sono romantici e i quadretti country.

L'ho usata per fare anche il sacchetto porta pane e quello porta sacchetti, un grembiule e le presine. Avrei dovuto comperarne di più perché vorrei realizzare anche le tendine a vetro.
Intanto sono molto soddisfatta del risultato, certo che tutte quelle arricciature a mano!!! 

tendina sotto lavello

Abbiamo deciso che sotto il piano cottura, all'altezza della tendina, metteremo un mensolone estraibile per i coperchi, che sono sempre scomodi da maneggiare e sotto di esso un mobile a incasso. 
Anche qui pensiamo di alzare il pavimento.


Questa è la terza parete piccolina, dove si impasta e si fanno le preparazioni dei dolci.
A breve anche il copri Bimby e il copri affettatrice.


Unico acquisto, a parte i piani top, che sono stati inevitabili, il mobile in centro stanza. In realtà cercavamo, un tavolo da lavoro ma i prezzi erano inaccessibili per le nostre tasche e non è che poi soddisfacessero pienamente anche un po' per le misure. 
Guardando in giro abbiamo trovato al Jisk questo mobile farmacia, ci è piaciuto subito!
la qualità lascia a desiderare, sono solo cassetti, ma per il momento è perfetto.
Chiaramente ne abbiamo presi due per riempire il centro stanza e renderlo funzionale da tutti i lati.


Questo è il proseguimento della parete del lavello, anche questa da terminare, abbiamo messo il piano top, fatto un muretto in gas beton e provvisoriamente fatto un sostegno in legno che andrà eliminato. Faremo 2 muretti ai lati e aggiungeremo un trave per sostenerlo.
Abbiamo trovato 2 sedie da bar dello stesso modello delle sedie del tavolo, sarà un posto molto comodo per stare al PC e bere una tisana.

Per la prossima estate daremo gli ultimi ritocchi e il bianco!!!


Ecco!!! Questo è quanto!!! Spero che questo post anche se non parlo proprio molto di cucito vi possa piacere ugualmente e magari vi possa ispirare per qualche lavoretto. 

Vi auguro tanta felicità e vi mando un abbraccio affettuoso!!!

5 commenti:

  1. Porca miseria, Rosalba!!!! Ma abiti in un palazzo???? La mia cucina qui ci sta dentro tre volte .... ah, ah, ah ...... magari avere uno spazio così!!!
    Complimenti vivissimi per la realizzazione e, naturalmente, per il gusto: perfetta casa di campagna!!!!
    Bravissimo anche al maritino!!!

    RispondiElimina
  2. Non ci crederai ma lo spazio non basta mai, ho il frigo che ancora non so dove piazzarlo! ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come? Ci potresti pure pattinare dentro quella cucina?

      Elimina
  3. Sono innamorata della tua cucina e folgorata dalle tue meraviglie cucite.
    Sei bravissima.
    Anch'io abito in Piemonte, sul lago Maggiore, ma sono di Milano.
    A presto. =)
    Dani

    RispondiElimina
  4. Troppo gentile, nonostante l'età sono ancora alle prime armi, cmq detto da te è un bel complimento!
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina